Corso di Degustazione vini a Giussano

Corso di Degustazione vini a Giussano
Corso di Degustazione vini a Giussano

5 incontri e 10.0 ore di lezione a 99 da sabato 16 Marzo 2024

Corso vino di livello base dedicato alla degustazione e alla cultura enologica. Serate fra amici, cene di lavoro al ristorante o a casa, appuntamenti galanti: sempre più il vino fa da nobile ed apprezzata cornice ad occasioni conviviali e sempre più è importante saper scegliere il vino giusto per occasioni sempre diverse. Le sempre crescenti adesioni alle nostre lezioni di Degustazione Vini sono una conferma della qualità dei nostri corsi e del clima coinvolgente che i nostri esperti docenti sanno creare in aula. In calendario dal 2004, il mondo dell’uva non smette di appassionarci.
Iscriviti    Regala
Cerchi corsi più vicini a casa tua o vuoi conoscere le prossime date di questo corso?
Vedi tutte le città

  Scopri le date

Iscriviti adesso e paga solo qualche giorno prima!

Con il corso base di degustazione vini si acquisiranno le competenze teoriche e pratiche necessarie a condurre in autonomia una degustazione. Per comprendere appieno il senso del complesso prodotto vino, il corso propone anche l’analisi delle sue fasi produttive, delle modalità di invecchiamento, della tipicità e della reperibilità sul mercato dei prodotti a miglior rapporto qualità-prezzo. Il prima, il durante e il dopo di un calice di vino!
Il corso è strutturato in cinque incontri serali da due ore. Per ogni lezione è prevista una prima parte dedicata alla teoria ed una seconda all’assaggio guidato di tre vini differenti.
Ai partecipanti verranno forniti, compresi nel costo del corso, i bicchieri da degustazione ed una dispensa degli argomenti trattati in formato digitale.

Il programma indicativo del corso vini a Giussano è il seguente:

1. Introduzione al corso
– La vite e la vigna.
– Viticoltura: l’uva e il ciclo vegetativo della vite, principali malattie,
terroir, sistemi di allevamento, fasi della vendemmia
– Analisi sensoriale e tecnica della degustazione: esame visivo, olfattivo,
gustativo, tattile – uso della corretta terminologia

2. – Le attività in cantina: i vasi vinari, fermentazione alcolica, fermentazione
malolattica e il ruolo dei lieviti
– Vinificazione in bianco, in rosato, gli orange wine, il vino novello
– Le fasi finali e l’utilizzo dell’anidride solforosa

3. – Vinificazione in rosso
– Affinamento e invecchiamento del vino: botte e barrique
– I vini speciali: aromatizzati, fortificati (Marsala, Sherry, Porto, Madeira)
– I passiti: tecniche di appassimento

4. – I vini speciali con spuma: gli spumanti – analisi sensoriale
– Metodo charmat o Martinotti
– Metodo classico
– Metodi alternativi di spumantizzazione
– Cenni sui principali territori spumantistici d’italia

5. – I difetti del vino
– Saper leggere l’etichetta di un vino: cenni sulla piramide qualitativa delle
denominazioni e sul disciplinare di produzione
– L’acquisto dei vini: consigli
– Abbinamento cibo-vino

 

Per tutti i nostri corsi rilasciamo un attestato di partecipazione in formato digitale che sarà possibile scaricare dal sito internet una volta terminate le lezioni.

Fabio Volpentesta

Calici & Fornelli

Sono laureato in Scienze Biologiche all’Università di Milano e abito in provincia di Monza. Ho insegnato matematica e scienze nelle scuole e successivamente ho lavorato come Informatore Farmaceutico. Da diversi anni sono abilitato alla formazione per i Corsi HACCP (rilascio Manuale di autocontrollo, pratiche di rinnovo, gestisco lezioni per il personale con test finale e consegno attestato di partecipazione).

Con gli inizi degli anni duemila ho iniziato a consolidare la mia passione per il mondo del vino.

Fabio Volpentesta ha collaborato a diversi Eventi e Fiere del settore vitivinicolo, come Simei, Vinitaly, “Bottiglie Aperte”.  Nel 2005 sono entrato in Onav e in seguito sono stato abilitato docente: dopo aver conseguito il diploma di Sommelier, da diversi anni sono Docente Sommelier.
Nel 2015 ha lavorato come Sommelier presso il Padiglione Vino in Expo.
Ha collaborato attivamente con il magazine “Milan Concierge Information” per la recensione di vini.
Ha lavorato alla manifestazione Fiera dell’Artigianato 2017
Ha insegnato Enogastronomia e Laboratorio Sala presso la Scuola Accademia Avvenire e Congusto Gourmet Institute di Milano.

Da anni, come libero professionista, tiene corsi di Degustazione Vini, Enografia Nazionale, Enografia della Francia, Alimentazione, Bollicine dal mondo e Abbinamento Cioccolato-Vino”.

 

vedi tutti i corsi del docente >

  • sabato 16 Marzo 2024  h.17.00-19.00  
  • sabato 23 Marzo 2024  h.17.00-19.00  
  • sabato 6 Aprile 2024  h.17.00-19.00  
  • sabato 13 Aprile 2024  h.17.00-19.00  
  • sabato 20 Aprile 2024  h.17.00-19.00  
Enoteca Zanardo-Sala Corsi
Via Amilcare Ponchielli, 57  Giussano

Il prezzo totale del corso è di 99 € per persona.

Puoi pagare in uno dei seguenti modi:

  • Con bonifico bancario
  • Con Satispay
  • Con Carta di credito
  • Con Scalapay in 3 rate senza interessi

Qualche giorno prima dell'inizio ti invieremo una mail con tutti i dettagli per il primo incontro e per il pagamento.

Hai ulteriori domande? Consulta la sezione F.A.Q. oppure inviaci una mail all'indirizzo corsi@iltemporitrovato.org

Corso di Degustazione vini a Giussano

5 incontri e 10.0 ore di lezione a 99 € da sabato 16 Marzo 2024

Iscriviti    Regala
Hai ancora per iscriverti!

 In 163 hanno già partecipato a questo corso!

Dal corso...

Corso di Degustazione vini
Giussano / 13 Gennaio 2024

Ottimo e condivido bellissima idea oltre ad essere un momento bello x stare insieme per il nostro gruppo super !

Daniela

Corso di Degustazione vini
Giussano / 13 Gennaio 2024

Buonasera Fabio per me va bene,mi sembra una bella idea

Flaviana

Corso di Degustazione vini
Giussano / 13 Gennaio 2024

Buongiorno a tutti; come accennato al termine della lezione di sabato scorso (mi scuso se non ho approfondito, ma andavo davvero di fretta), l'ultima lezione avremo l'occasione di un "aperitivo" di fine corso, grazie anche alla disponibilità di Zanardo che ci ospita. Chi vuole può partecipare portando qualche stuzzichino, ma senza esagerare; oltretutto, forse non è il caso di portare bottiglie di vino, visto che siamo in enoteca e, nel caso, potremmo decidere di approfittarne (p.e. con un minimo contributo per prendere qualche bollicina da degustare). Grazie, a sabato

Fabio